sindacati

27 Maggio 2021

Sicurezza sul lavoro. Due morti al giorno, edilizia e agricoltura le più colpite

Il 20 Maggio in Italia si è tenuta la giornata di mobilitazione nazionale intitolata “Fermate la strage” organizzata da CGIL, CISL e UIL, dedicata alla sicurezza sul lavoro con la richiesta di un "Patto per la salute e la sicurezza" tra governo e parti sociali
8 Giugno 2021

Rider, se non pedali tu pedala un altro. Tra gig economy e caporalato digitale

Se i fattorini classici avevano e hanno come riferimento un datore di lavoro rappresentato dall’esercizio commerciale per cui curano le consegne a domicilio, il “capo” dei rider sono le piattaforme online di food delivery che, attraverso un sistema algoritmico, organizzano i turni e gli orari di lavoro, oltre che valutare le prestazioni dei propri dipendenti.
5 Luglio 2021

Sfratti, dietro lo sblocco c’è grande allarme sociale

Per l’Italia luglio rischia di essere un mese esplosivo dal punto di vista sociale, pochi giorni fa, il primo luglio, era infatti la data del termine del blocco dei licenziamenti e del blocco degli sfratti
6 Agosto 2021

La Cultura in Italia, tra ItsArt e lavoratori precari

Gli antichi portoni dei musei sbarrati, le poltrone e le sale dei teatri deserte e le vetrine dei cinema spente con i riflettori abbassati sono le immagini emblema del periodo pandemico. Mentre a negozi, centri commerciali e luoghi di culto, seppur subendo varie restrizioni, è stato concesso di restare aperti, agli spazi deputati alla cultura è invece scattato l’ordine di chiusura in base a un criterio che, ancora ad oggi, non risulta essere molto chiaro. Una sospensione delle produzioni culturali e dell’intrattenimento che è stata letteralmente priva di respiro, durando lunghi mesi
20 Ottobre 2021

Sblocco dei licenziamenti, ecco la situazione

Ogniqualvolta si sente parlare di "autunno caldo", la memoria corre agli epocali avvenimenti del 1969, quando grazie alle sollevazioni operaie e studentesche e alle lotte sindacali si aprì una stagione irripetibile di conquiste sociali in ambito lavorativo; le prime, dopo il ventennio fascista e due decenni di sfruttamento istituzionalizzato. Non a caso, è durante questo periodo che prende vita lo Statuto dei Lavoratori