mafia

18 Gennaio 2021

La foiba della mafia, i cadaveri restano senza nome e il territorio senza verità

Roccamena, Comune a 36 km da Palermo e vicino a San Giuseppe Jato, cala il silenzio anche sui 14 corpi ritrovati nella grotta, con l’archiviazione dell’indagine
15 Marzo 2021

Ladri di salute, truffatori e mafie in un anno di pandemia

Nel nostro Paese ci sono più mascherine sequestrate che abitanti. E non è certo un bel primato. Più di 66 milioni di mascherine e di dispositivi di protezione individuale, oltre un milione di confezioni di igienizzanti e altri 159 mila litri ancora da confezionare
3 Maggio 2021

Agricoltura, un bisticcio da 4 miliardi. E tra i vari litiganti, godono mafie e i contraffattori

L’Ue avanza 4 miliardi per lo sviluppo rurale, fase concitata tra le regioni. Un fondo importante a livello economico che andrebbe a rilanciare parte del settore agricolo, ma le regioni non si accordano sulla partizione dello stesso
2 Giugno 2021

Nasce il Largo della Costituzione, ed è il primo progetto nazionale permanente di educazione civica tra bosso e canfora

A Parabita (Lecce) nasce il “Largo della Costituzione” che all’interno ospita un inedito, quanto ingegnoso, laboratorio permanente di educazione civica e di approfondimento sui principi costituzionali. La rinascita del Comune salentino a distanza di qualche anno dallo scioglimento per mafia.
14 Giugno 2021

La torta da 248 miliardi e l’acquolina della mafia

C’è molto fermento nelle organizzazioni criminali, in questa fase. Il PNRR, il nostro Piano di Ripresa, e i 248 miliardi che dovrà investire nel Paese sono una bella torta appetitosa
18 Giugno 2021

Morreale, ucciso 46 anni fa, senza sentenza non è vittima di mafia, “nella Svizzera della latitanza”

Il figlio aspetta giustizia e Roccamena la verità. È il 18 giugno 1975 e Calogero Morreale, sindacalista, responsabile dell’Alleanza contadini di un’area dell’entroterra palermitano, sta rientrando a casa. Viene ucciso. Il delitto rimane impunito, non c’è una sentenza dello Stato, perciò Calogero Morreale non viene riconosciuto come “vittima della mafia”ca
29 Agosto 2021

“Io sono Libero”, la lezione di Libero Grassi a trent’anni dalla sua uccisione

La violenza è il rifugio dei deboli e di chi non conosce il valore del dialogo. Come i mafiosi e chi avvalla le loro azioni criminali. Libero Grassi, di cui oggi ricorrono i trent’anni dalla scomparsa per opera del killer Salvatore Madonia, ne era a conoscenza e ha scelto di non chinare di testa
6 Settembre 2021

Mauro De Mauro, il ricordo del cronista a cento anni dalla nascita

Per quanto fugace, il tempo non cancella volti e ricordi resi eterni dall’amore. Come quello che lega Franca De Mauro al padre Mauro, di cui oggi ricorrono i cento anni dalla nascita. Mauro De Mauro fu uno dei cronisti più bravi del nostro Paese, uno dei primi a combattere con la sua macchina da scrivere la Mafia e a chiamarla con il suo nome senza timori