#iran

21 Ottobre 2022

Iran, il blocco di Internet per silenziare le proteste

Dopo la morte di Mahsa Amini le manifestazioni in Iran contro l’uso obbligatorio dello hijab sono esplose e, mentre il governo iraniano blocca internet, in sostegno delle proteste si schierano anche gli hacker.
6 Novembre 2022

Iran, lo sport diventa luogo di lotta

Dopo la morte di Masha Amini, lo sport mostra la potenza del proprio linguaggio. Per contro, il regime fa rapporto sulle discipline sportive femminili. Ed ecco cosa riferisce
7 Novembre 2022

Un paio di scarpe non conformi

Continua la nostra inchiesta sull’Iran, abbiamo incontrato a Milano una studentessa iraniana, Mahsa, così si e voluta far chiamare per paura perché presto dovrà rientrare in Iran. Ci ha raccontato cosa significa vivere ogni giorno nel Paese, sotto il regime, con la polizia verde che si occupa della morale.
17 Novembre 2022

‘Women – Life – Freedom’: The Iranian cry for freedom arrived to Italy

It's afternoon, it’s almost five, when I arrive in front of Palazzo Moroni in Padua. There are already many people, mostly Iranians, who gradually form a human chain, holding each other's hands. Progressively other demonstrators arrive and the choirs grow. The participants sing to freedom, against dictatorships, against the impositions of the Islamic regime, and obviously for Mahsa and all Iranian women. The slogan “Zan, zendegi, azadi” (زن زندگی آزادی - Woman, life, freedom) reaches up to the sky, and through the streets of Padova flow the Persian songs that have become a symbol of the Iranian revolution.
21 Novembre 2022

A revolution without leader

Our investigation on Iran continues, we met in Milan an Iranian student, Mahsa, so we wanted to call for fear because soon she will have to return to Iran. She told us what it means to live every day in the country, under the regime, with the green police that deals with morality.
23 Novembre 2022

Iran-Usa, l’attenzione del mondo sulla partita

I giocatori iraniani non hanno cantato l'inno nella partita inaugurale e ora c’è grande attesa per la partita contro la squadra del “grande satana”.