autismo

19 Luglio 2021

Al fianco dell’autismo, partendo dalla Romania di Ceausescu

Oggi il suo lavoro è stare vicino ai ragazzi autistici e cercare di rendere la loro vita migliore, e se gli chiedi cosa fa, ti risponde sorridendo e socchiudendo gli occhi: "Sto vicino a chi ha bisogno". Alina arriva in Italia per la prima volta nel 1998 per un breve periodo. Dalla Romania. Un anno dopo ritorna, conosce e sposa nel settembre 1999 l'uomo che sarà il suo compagno di vita.